Il Tribunale boccia l’ex senatore Papania

3916

Respinta la richiesta risarcitoria contro il giornalista Marco Bova

La giudice del Tribunale civile di Trapani, dott. Caterina Linares, ha depositato stamattina la sentenza con la quale ha respinto la richiesta risarcitoria che attraverso una querela presentata in sede civile era stata avanzata nel 2017 dal senatore alcamese Nino Papania contro il giornalista trapanese Marco Bova. Una querela che aveva preso spunto da una foto inserita nel corpo di un articolo comparso sul sito ilSicilia.it e che ritraeva il parlamentare assieme all’allora presidente Anci Sicilia ed ex sindaco di Alcamo Giacomo Scala. L’articolo riguardava una condanna ai lavori di pubblica utilità inflitta a Giacomo Scala e quindi Papania lamentava una presunta volontà ad accostarlo alla vicenda. Presentando infine una cospicua richiesta risarcitoria. A difendere Papania nel giudizio civile è stato l’avv. Vito Galbo. Il giudice ha accolto però le ragioni del querelato esposte in ultimo nella conclusionale. A difendere Bova è stato l’avvocato Domenico Grassa. Il giudice respingendo le richieste del querelante, ha condannato l’ex senatore Papania al pagamento delle spese liquidate in circa 10 mila euro.

++notizia in aggiornamento++

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMafiosi col reddito di cittadinanza
Articolo successivoMassoneria segreta a Castelvetrano
Rino Giacalone
Rino Giacalone, direttore responsabile e cronista di periferia. Vive nel capoluogo trapanese sin dalla sua nascita. Penna instancabile al servizio del territorio e alla ricerca della verità.