Neo Assessori Barone e Salato, ecco le deleghe “impegnative”

1780

Stamane il Sindaco Domenico Surdi ha assegnato le deleghe ai neo Assessori Filippo Salato e Laura Barone, rispettivamente: Polizia Municipale e Mobilità; Sport; Contrasto al randagismo e tutela animali all’avvocato Filippo Salato. Attività Produttive e Verde Pubblico all’architetto, Laura Barone.

Deleghe che pesano quelle assegnate ai nuovi due Assessori, quindi un premio per “valorizzare le competenze che hanno maturato in questi anni al Consiglio Comunale” come ha affermato il Sindaco Surdi, ma che li vedranno messi a dura prova.

La nomina della Barone ha portato ad un cambio in III Commissione, perché la neo Assessore molto probabilmente per meglio concentrarsi sulla nuova carica ha lasciato la vicepresidenza della Commissione, che viene conferita al consigliere comunale 5 Stelle Daniele Russo.

In un comunicato le dichiarazioni dei nuovi assessori. Dichiara l’Assessore Salato “Sono consapevole dell’importanza delle deleghe conferitemi e accetto di buon grado di proseguire quest’esperienza politico/amministrativa da assessore.

Cercherò soprattutto di portare avanti e concludere il lavoro degli assessori che mi hanno preceduto e di mantenere il più possibile un dialogo aperto tra la cittadinanza e la giunta municipale nelle materie che mi competono”.

Afferma l’Assessore Barone “Ringrazio il Sindaco per la fiducia, saranno mesi impegnativi per le deleghe che mi competono, in collaborazione con gli altri assessori. Sarà mia premura incontrare tutte le associazioni di categoria dello sviluppo economico e liberi professionisti con fini propositivi e di coinvolgimento. Ed ancora, il nostro territorio continuerà ad essere oggetto di manutenzione e pulizia delle aree di verde pubblico, seguendo un ordine di priorità rispetto le zone che richiedono un intervento più immediato”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 15 Settembre sul coronavirus nel trapanese: salgono a 229 i positivi
Articolo successivoApprovvigionamento idrico nel Centro Storico
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.