Caso Covid a Castellammare, il Sindaco: “Invito la cittadinanza a rispettare misure di contenimento”

4469

Il Sindaco Rizzo sul caso positivo al Covid-19: “Al momento risulta un castellammarese positivo al tampone. Le autorità sanitarie stanno monitorando i contatti. Invito la cittadinanza a mantenere la calma e rispettare le misure di contenimento: obbligatorio indossare la mascherina”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “Le autorità sanitarie mi hanno confermato un caso di positività al Covid-19 di un cittadino castellammarese, già in isolamento ed in buono stato di salute. Sono in corso altri tamponi di verifica. Comunicheremo tempestivamente ulteriori sviluppi. Lo fa presente il sindaco Nicolò Rizzo, in una nota, che prosegue: “Auguro una pronta guarigione al nostro concittadino ed invito tutti a mantenere la calma e rispettare le misure di contenimento in questo momento così delicato e di aumento della diffusione del virus: è obbligatorio indossare le mascherine anche all’aperto quando non è possibile mantenere il distanziamento sociale e adottare le misure igieniche previste, come il continuo lavaggio delle mani o l’utilizzo di disinfettanti. Obbligo di quarantena e quarantena volontaria per chi ha frequentato aree a rischio e locali dove sono stati riscontrati focolai. La situazione è costantemente monitorata dalle autorità sanitarie che nelle prossime ore ci aggiorneranno -conclude il sindaco Nicolò Rizzo- sugli esiti degli altri tamponi effettuati a concittadini”. Il caso di Castellammare è riconducibile al caso di positività di Salemi dopo le frequentazioni di un locale del posto.

L’Asp ha comunicato oggi che in provincia di Trapani i casi di positività al coronavirus sono diventati 35, e precisamente: 8 a Marsala, 7 a Salemi, 6 ad Alcamo, 5 a Trapani, 2 ad Erice, 2 a Mazara del Vallo, 1 a Buseto Palizzolo, 1 a Calatafimi Segesta, 1 a Castellammare del Golfo, 1 a Valderice, 1 a Vita.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMotopesca sequestrati
Articolo successivoLa deputata Piera Aiello lascia il M5S: “Non mi rappresenta più”