Lega: “Grillo candidato inaffidabile e spregiudicato”

654

In un comunicato stampa della Lega, a seguito dell’incontro organizzato da FdI a Marsala a firma del Segretario Regionale sen Stefano Candiani, del Deputato on Alessandro Pagano, della responsabile enti locali Maricó Hopps e del vice segretario Francesco Di Giorgio, non risparmiano dure critiche a Massimo Grillo candidato a sindaco di Marsala appoggiato da parte del centrodestra.

“Sentire così tante bugie da parte di Grillo mentre afferma testualmente che “la Lega ha voluto seguire un suo progetto personale”, è prova concreta di un candidato tanto inaffidabile quanto spregiudicato. Più volte alla presenza di decine testimoni ha affermato di non volere la Lega, al fine di continuare a fare le sue politiche migratorie che guarda caso, sono quelle che stanno affossando l’Italia, la Sicilia e ormai da qualche anno, anche Marsala”.

“Nei fatti Grillo – continuano – sperava che la Lega fosse un partito trasformista e camaleontico a caccia di qualche posto di potere. Ma Grillo è stato sfortunato perché noi siamo un partito dalla forte connotazione identitaria e valoriale.
Non siamo onde.
Noi siamo la Lega di Matteo Salvini e con orgoglio e fierezza diciamo no a scelte migrazioniste ideologiche e globaliste che hanno causato invasioni di stranieri che non vogliono includersi nella nostra società ma che anzi la vogliono distruggere. Per non parlare dei danni economici che sono costati ogni anno agli Italiani e ai Siciliani una perdita di 5miliardi di Euro, arricchendo poche e ben note realtà che fanno soldi sfruttando l’accoglienza, anche con argomentazioni dal peloso buonismo pseudo cristiano. Noi invece siamo la Lega di Matteo Salvini che è il primo partito del paese e che con la propria determinazione e coraggio sta ridando dignità, forza e slancio a tutto il centro destra“.

“Rappresentiamo – sottolineano – i valori sovranisti e identitari della nostra cultura nazionale più profonda, nonché di quell’imprenditoria mortificata e annichilita proprio da quella vetero sinistra che combattiamo. E lo facciamo in parlamento cosi come nelle amministrazioni locali, visto che è noto che dove la Lega amministria, lo fa bene“.

“A Marsala – sempre i rappresentanti della Lega – invece c’è chi cerca di nascondere l’ambiguità dei progetti personali e anche cose opache, per non dire peggio, mortificando gli ideali, i valori e i buoni principi che caratterizzano la Politica del centro destra, quella con la “P” maiuscola, accordandosi sottobanco con quella sinistra torbida che si nasconde dietro un civismo di facciata che nulla ha a che vedere con il bene della propria città.

Noi all’ambiguità diciamo no.
E facciamo un richiamo agli amici di Fratelli d’Italia perchè evitino di cadere nei tranelli di chi è portatore di interessi e logiche
che nulla hanno in comune col centrodestra ma che perseguono solo la bramosia del potere.

A chi si permette di affermare pubblicamente che la Lega ha fatto “scelte diverse” per le prossime amministrative marsalesi, rispondiamo che la nostra è stata l’unica scelta possibile : quella di essere per davvero l’alternativa netta senza se e senza ma ai ras della politica locale, a chi fin’oggi ha gestito il potere con i pessimi risultati che abbiamo sotto gli occhi.
Noi siamo la Lega di Matteo Salvini e nel popolo sovrano abbiamo fiducia cieca.
Noi non cerchiamoi “esperimenti” di facciata Che in verità nascondono solo giochi di potere che tutti hanno capito tranne che coloro che pensano che il popolo sia sciocco! Ma il popolo sciocco non è e avranno le risposte che meritano”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti del 29 Agosto sul coronavirus nel trapanese: diminuiscono i positivi
Articolo successivoAvvistato gommone in area Sar con 130 migranti