Passaggi a livello aperti ad Alcamo Marina: il Vice-Sindaco Vittorio Ferro interviene e contatta RFI

1789

Lavori in corso da parte della rete ferroviaria italiana fra le stazioni di Cinisi e Castelvetrano. Passaggi a livello automatici disabilitati ma controllati dal personale ferroviario.

ALCAMO. E’ intervenuto il Vice Sindaco di Alcamo, Vittorio Ferro, in merito ad alcune segnalazioni da parte dei cittadini che lamentavano il passaggio a livello aperto al passaggio del treno ad Alcamo Marina.

Il Vice-Sindaco si è prontamente attivato contattando la Direzione Territoriale Produzione Palermo della Rete Ferroviaria Italiana che ha risposto con il seguente comunicato:

Passaggio a livello Alcamo Marina

Proseguono a pieno ritmo i lavori di Rete Ferroviaria Italiana per la manutenzione all’infrastruttura ferroviaria tra le stazioni di Cinisi e Castelvetrano – in alcuni tratti in galleria e all’aperto – che hanno comportato l’interruzione della circolazione dei treni dallo scorso 1 luglio e fino al 12 settembre. I passaggi a livello automatici – disabilitati per il periodo dei lavori – in occasione del transito dei mezzi rotabili delle ditte di manutenzione, o dell’invio al deposito dei treni di Trenitalia, sono sempre presenziati da personale ferroviario. Il transito, inoltre, avviene con la cosiddetta marcia a vista, ovvero il transito a velocità estremamente bassa, misura che, assieme al presenziamento del personale ferroviario, garantisce l’attraversamento in sicurezza del passaggio a livello.”

 Soddisfatto dalla risposta il Vice-Sindaco chiede alla Direzione di RFI di non tardare con i lavori per non arrecare danno agli utenti. “Ringrazio – si legge nella nota stampa del Comune di Alcamo – la DIREZIONE di RFI per la puntuale e solerte risposta ed auspico che i lavori in corso possano procedere nei tempi previsti, così da arrecare il minore disagio possibile agli utenti”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteGli aggiornamenti sul coronavirus del 26 Agosto nel trapanese
Articolo successivoRaccolta rifiuti Alcamo: oggi salta il turno dell’organico