Revocati gli arresti domiciliari

2041
Filippo Oliveri

Operazione Aegades: il gip modifica la misura cautelare al comandante dei Vigili Urbani Oliveri

Era rimasto l’unico degli indagati dell’operazione “Aegades” ad essere sottoposto all’originaria misura cautelare. Il comandante dei Vigili Urbani di Favignana, Filippo Oliveri, è rimasto fino ad oggi agli arresti domiciliari, coinvolto nello scandalo che ha scosso le Egadi e che tra gli altri ha visto finire agli arresti domiciliari l’allora sindaco Giuseppe Pagoto, poi dimessosi. Su richiesta del suo avvocato difensore, avvocato Salvatore Longo, adesso nei confronti del comandante Oliveri il gip, giudice Emanuele Cersosimo, ha applicato, revocando la precedente, una nuova misura cautelare, quella del divieto di dimora in provincia di Trapani. Oliveri, palermitano, quindi non si trova più in stato di arresto. Dopo questa decisione del gip Cersosimo la difesa di Oliveri ha rinunciato al ricorso già presentato al Tribunale del Riesame di Palermo contro la misura cautelare. L’udienza era prevista per fine mese.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteUn arresto a Mazara per furto e atti persecutori
Articolo successivoArrestati due uomini per furto a Partinico