Potenziato il dispositivo di soccorso attraverso l’attivazione di squadre AIB dei Vigili del Fuoco.

588

Più unità di mezzi antincendio dei Vigili del Fuoco a Scopello e Favignana

Gli incendi purtroppo sono una piaga dell’estate siciliana, noti quelli avvenuti nella zona di Castellammare del Golfo e a questo molto probabilmente si deve il dislocamento, da ieri 12 agosto, di due squadre aggiuntive AIB dei Vigili del Fuoco del Comando provinciale di Trapani, costituita ciascuna da n. 5 unità + n. 2 automezzi antincendio, nella frazione di Scopello nel Comune di Castellammare del Golfo e nell’isola di Favignana. Un dispositivo di soccorso, in orario 8-20, rimarrà in essere sino al 31 agosto.

“La dislocazione della squadra nella nota località turistica di Scopello – si legge in un comunicato – è stata scelta in quanto considerata baricentrica in relazione al patrimonio boschivo della Riserva dello Zingaro ed il Monte Inici”.

“L’isola di Favignana – sempre nel comunicato – anche quest’anno usufruirà del presidio dei Vigili del Fuoco per tutto il mese di Agosto, a salvaguardia della incolumità delle migliaia di persone che in questo periodo estivo affollano l’isola”.

In più si da notizia che una “terza squadra aggiuntiva AIB invece viene mantenuta presso la sede Centrale del Comando per dar man forte alle numerose richieste d’intervento che normalmente si presentano ogni anno durante la stagione estiva”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteFerragosto: vietate le manifestazioni pubbliche ed aggregative nelle spiagge libere.
Articolo successivoDetenzione ai fini spaccio di sostanze stupefacenti, era ai domiciliari