Fazio contro Bologna

928

Il giudice ammette le richieste dell’ex editore imputato di diffamazione contro l’ex sindaco

Nel procedimento in cui l’ex editore televisivo avvocato Peppe Bologna è imputato per aver diffamato l’ex sindaco di Trapani Girolamo Fazio, il giudice monocratico dott Caruso, sciogliendo la riserva, ha accolto le richieste dell avv. Bosco, difensore di Bologna ed ha ammesso tutta la lista dei testi , tutta e la documentazione prodotta. Ha fissato per il 28 ottobre altra udienza per la escussione della parte offesa Fazio Girolamo. Bologna è imputato per aver diffamato Fazio, scrivendo sul suo blog le seguenti frasi: “l’aver frequentato continuativamente Fazio non e’ stato un segnale di igiene sociale. ma, dio li fa e fra di loro si accopplano…giorni fa scrissi questo, Fazio e’ veramente bravo. ha rovinato Morace, ha indebolito molto Tranchida, ha messo in difficolta’, per ora, un imprenditore chiamato Lando, ha offeso la repuatazione di un alto magistrato amministrativista, ha coinvolto Stefania Mode. ha messo, la di lui famiglia, nelle condizioni di non poter uscire di casa per la vergogna, e non e’ finita. coinvolgera’ anche qualche imprenditore della finanza usurante?”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani. Detenuto domiciliare tenta due rapine in centro: arrestato dalla Polizia
Articolo successivo“La casa degli orrori”