Riserva di Monte Cofano, una risorsa per il territorio, ma non fruibile

662

“La scorsa settimana, in seguito a delle segnalazioni ricevute, mi sono recata presso la Riserva di Monte Cofano per un sopralluogo”, a dirlo la deputata regionale di Attiva Sicilia Valentina Palmeri. La riserva rappresenta una delle località più belle e suggestive della Provincia di Trapani, con la Torre di avvistamento, un ecosistema mediterraneo unico, una terrazza sul mare. Una meravigliosa ed incontaminata natura, ma ritroviamo diverse problematiche, “conseguenza anche della mancata gestione”.

La riserva, attrazione turistica, quindi volano per l’economia del territorio e risorsa per gli amanti della natura ed il mare, da alcuni anni viene vietata al pubblico per il rischio di caduta massi. “Ho già predisposto, a tal riguardo – continua Palmeri – una richiesta per una tavola rotonda con tutte le parti interessate, per capire quando la messa in sicurezza e la sua fruibilitá potranno finalmente essere attuate, nonché per porre in essere azioni atte a garantire una più efficace tutela e valorizzazione del luogo”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteLa volpe, l’istrice, il cacciatore ed il pesce spada. (Parte II)
Articolo successivoOperazione “Phimes bis”: i Carabinieri sequestrano la società che gestisce il parcheggio VIDEO