CambiaMenti rivolge delle domande al Sindaco Rizzo.

1734

In una lettera indirizzata al Sindaco di Castellammare, Nicola Rizzo, il movimento CambiaMenti pone quattro domande al primo cittadino alla luce di quanto emerso dall’operazione “Cutrara”.

La questione scottante riguarda proprio l’incontro con Domingo. Il movimento  chiede al primo cittadino se smentisce quell’incontro e le modalità con cui questo si dice sia avvenuto, come ha già provveduto alla rettifica per alcuni articoli che hanno pubblicato notizie inesatte.

Se questa prima affermazione dovesse essere corretta, il movimento pone al primo cittadino le seguenti domande:

1) Ha pensato di lasciare la casa del padre della Sua compagna dopo avervi trovato Francesco Domingo?

2) Ha riferito a Francesco Domingo che per quanto di suo diritto o della persona per la quale egli dichiarava di intervenire si sarebbe potuto rivolgere direttamente agli uffici comunali preposti al pari di qualsiasi cittadino?

3) Ha verificato presso gli uffici comunali l’esistenza di una pratica protocollata a nome della persona per la quale interveniva Francesco Domingo?

4) Nel dubbio che la richiesta rivoltaLe fosse contraria alla legge o alla prassi in materia, per le modalità ed il contenuto, perché non ha pensato di informare l’autorità di pubblica sicurezza in considerazione dei trascorsi giudiziari di Francesco Domingo?

Il movimento resta in attesa di un riscontro da parte del Sindaco.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSolidarietà al giornalista Condorelli
Articolo successivoFlash Mob per dire No alla mafia: lenzuola e striscioni bianchi a Castellammare del Golfo