Ok alle Zone economiche speciali in Sicilia. Venuti: “Per Salemi straordinaria chance di sviluppo”

498

“L’istituzione delle Zone economiche speciali in Sicilia è un’ottima notizia e un segnale importante per tutta l’Isola. Per Salemi una straordinaria possibilità di attirare investimenti che generino sviluppo”. Lo dice il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, commentando la firma del decreto che istituisce le due Zes siciliane da parte del ministro per il Mezzogiorno, Giuseppe Provenzano. Salemi, che per decisione dell’amministrazione comunale ha partecipato al bando emesso dall’assessorato regionale alle Attività produttive guidato da Mimmo Turano, è stata inserita nella Zes della Sicilia occidentale: le imprese che decideranno di investire nella zona Pip (Piccoli insediamenti produttivi) della città godranno di consistenti incentivi fiscali. “Un doveroso ringraziamento al ministro Provenzano e all’assessore regionale Turano per avere creduto in questo strumento – aggiunge Venuti – e avere dato alla Sicilia un’arma in più per il rilancio economico. Come Amministrazione non abbiamo perso tempo e abbiamo colto al volo l’opportunità data dal bando regionale – prosegue Venuti -, adesso si aprono interessanti prospettive per chi vorrà investire nel nostro territorio”. Soddisfazione viene espressa anche dal presidente del Consiglio comunale, Lorenzo Cascio: “Un ottimo risultato per Salemi – sottolinea -, frutto di un impegno costante da parte di un’Amministrazione attenta a tutte le opportunità di sviluppo e crescita del tessuto imprenditoriale”.