L’8×1000 all’Edilizia scolastica, la proposta di Gioventù Nazionale – Prov. Di Trapani

436

L’8×1000 delle proprie tasse devolute allo stato con vincolo di investirli in Edilizia scolastica, questa la proposta di Gioventù Nazionale della Provincia di Trapani, e inoltre in un comunicato il movimento giovanile esplicita le motivazioni: “In un periodo di crisi economica, di recessione e di mancanza di fondi per l’edilizia scolastica, lanciamo una proposta concreta per interventi edilizi sui nostri edifici. All’interno della dichiarazione dei redditi, è possibile assegnare il contributo allo Stato, per questo motivo chiediamo l’assegnazione totale del fondo raccolto per gli interventi straordinari necessari alla riqualifica delle scuole d’Italia.”
Gioventù Nazionale dopo la premessa specifica: “il movimento giovanile di Fratelli d’Italia, invita i cittadini a donare l’8×1000 delle proprie tasse allo stato, con il vincolo di investirli in EDILIZIA SCOLASTICA”.

“È NECESSARIO – continua – firmare la casella della sezione dedicata all’8×100 con scritto STATO ed inserire nel piccolo riquadro in alto a destra il codice 3. Per ogni dubbio chiedete al commercialista o ad un patronato”.
“Nei momenti di crisi – conclude -, più che mai, è necessario investire in un’istruzione di qualità, che sia al contempo sicura e dia certezze alle nuove generazioni. L’8xmille è il primo passo per rilanciare le nostre scuole”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDeteneva in casa armi e droga: arrestato dai Carabinieri
Articolo successivoIl sindaco che non vuole i clandestini
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.