Gibellina, scarcerato l’uomo accusato di aver incendiato l’auto del Sindaco

644

GIBELLINA. Il Tribunale del Riesame ha accolto l’istanza presentata dall’avvocato Giuseppe Accardo e ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per Antonino Bivona, accusato di aver incendiato l’auto del Sindaco Leonardo Sutera la notte del 4 aprile.

Il 42enne Antonino Bivona, arrestato lo scorso 19 maggio dai carabinieri, è così tornato libero. Secondo l’accusa Bivona avrebbe incendiato l’auto del Sindaco per la mancata assegnazione della casa popolare.

Non gli assegnano la casa popolare e lui brucia l’auto del sindaco

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePovertà e disuguaglianza: parliamone! “La grande madre” ad Alcamo.
Articolo successivoLa Mare Jonio torna in mare, ieri partenza dal porto di Trapani: “Torniamo in uno scenario sempre più inquietante”