Al Tribunale di Trapani nasce AIGA, la nuova generazione di avvocati: “Insieme per migliorare la giustizia italiana”. VIDEO

1658

TRAPANI. È nata al Tribunale di Trapani l’Associazione AIGA (Associazione Italiana Giovani Avvocati) con l’obiettivo di snellire e migliorare la giustizia italiana. L’associazione, presente in tutte le città italiane,  mancava a Trapani e in questi giorni è partito il tesseramento. Il Presidente di AIGA Trapani è l’avvocato castellammarese, di esperienza internazionale, Giuseppe Coppola. “Tra le altre cose chiediamo che l’udienza da remoto, molto utilizzata in questi mesi di emergenza sanitaria, diventi la normalità per alcune materie come il diritto Tributario, Amministrativo e Civile. – ha affermato ad Alqamah.it l’Avv. Coppola –

Noi vogliamo migliorare il nostri Tribunale e la giustizia italiana, per questo motivo AIGA propone nuove soluzioni innovative e tecnologiche per snellire maggiormente la giustizia. Sul territorio lavoreremo sulla formazione e al livello nazionale faremo le nostre proposte per migliorare e velocizzare i tempi della giustizia. Superata la fase critica dell’emergenza sanitaria l’Italia è ripartita, mentre buona parte dei processi ancora no. Per questo motivo proponiamo di rendere permanente il collegamento dell’avvocati da remoto”.

Tutti i dettagli nell’intervista all’Avv. Giuseppe Coppola:

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteOperazione “All In”, Angelini (Col Gdf): “Così i clan sfruttano la chiusura delle sale scommesse
Articolo successivoCorrao (Eurodeputato M5S): “Mi sono beccato delle “giornate di squalifica”, nessun problema” VIDEO
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.