Marsala, frase di odio su muro contro Ministra Bellanova: solidarietà di Flai Cgil e Camera del Lavoro

596

La Flai Cgil e la Camera del Lavoro di Marsala esprimono solidarietà alla ministra Teresa Bellanova contro cui è stata scritta una frase di odio su un muro di Marsala

TRAPANI. La Flai Cgil di Trapani e la Camera del Lavoro di Marsala esprimono solidarietà alla ministra delle politiche agricole alimentari e forestali Teresa Bellanova, a cui è stata rivolta una frase di odio e con una simbologia nazifascista su un muro nel centro storico di Marsala.

“All’indomani della festa della Repubblica – dicono i segretari della Flai Cgil Giovanni Di Dia e della Cgil di Marsala Piero Genco – questo vile gesto, che rimanda a tempi bui e che condanniamo con fermezza, deve rafforzare in tutti noi le azioni volte all’affermazione della legalità e al riconoscimento dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori. In quest’ottica le politiche di regolarizzazione ed emersione del lavoro nero assumono, nel territorio marsalese e trapanese, un importante valore”.

La Flai e la Camera del Lavoro di Marsala invitano la ministra Bellanova a proseguire l’azione politica finalizzata a dare dignità alle lavoratrici e ai lavoratori agricoli e, in particolare, a tutti gli coloro, definiti “invisibili”, che quotidianamente lavorano nelle terre e all’interno delle serre senza diritti e senza tutele.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedente“Articolo Uno” replica al Sindaco Tranchida
Articolo successivoEstorsione per acquisto villetta a Castellammare: in appello chiesta riapertura istruttoria dibattimentale. Sentenza vicina