Musumeci e Falcone contro Anas: “Azione giudiziaria per danni economici e di immagine per la Sicilia”. VIDEO

548

PALERMO. Il governo Musumeci annuncia azione giudiziaria contro l’Anas per danni economici e di immagine. “Noi non siamo più disposti ad accettare questo comportamento di Anas” – ha affermato in Conferenza Stampa il Presidente Nello Musumeci.

“Troppe infrastrutture bloccate da anni. È una situazione insopportabile, l’Anas è inadempiente. Per questo motivo – ha aggiunto l’Assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone – chiediamo al Governo Nazionale di darci la responsabilità di queste opere”.

Il prossimo 15 giugno la Giunta regionale diffiderà ufficialmente l’Anas, intanto ha affidato a un pool di avvocati il compito di redigere una relazione per quantificare i danni economici e di immagine che l’Anas ha procurato all’isola per non avere portato a termine alcuni cantieri ritenuti strategici e fondamentali.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMarsala, incastrato da una impronta: arrestato dai Carabinieri  
Articolo successivoVisita a palazzo Crociferi del commissario Giovanni Modica che lascia Castellammare