Castellammare, il gruppo della Lega all’ARS presenta interrogazione sul viadotto “San Bartolomeo”

1182

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Dopo un sopralluogo avvenuto ieri pomeriggio dal capogruppo all’ARS della Lega On. Antonio Catalfamo, insieme al Commissario locale della Lega Giovanni Scaraglino, il Commissario provinciale Bartolo Giglio, la Responsabile degli Enti Locali della Sicilia Occidentale della Lega Marico’ Hopps e  la Commissaria Comunale di Salemi Adelaide Terranova, è stata presentata un’interrogazione  urgente al Presidente della Regione Nello Musumeci.

“Già dal 2018 è stato segnalato all’ANAS l’apparente stato di degrado strutturale del viadotto “San Bartolomeo” sulla A29 fra Castellammare del Golfo e Alcamo, ma da allora nessun intervento è stato fatto e i piloni che sostengono l’arteria appaiono sempre più deteriorati”. Ha denunciato il capogruppo leghista all’ARS Antonio Catalfamo, che con una delegazione del partito ha condotto ieri una ispezione per verificare di persona lo stato della struttura.

Al termine dell’ispezione, dopo un incontro con il Sindaco Nicolò Rizzo al Palazzo Comunale, l’esponente leghista ha presentato una interrogazione urgente al Presidente della Regione e all’Assessore per le infrastrutture, chiedendo che sia avviato al più presto un dialogo con l’ANAS perché si attivino interventi di manutenzione non più rinviabili.

“Siamo molto preoccupati per l’evidente fatiscenza dei piloni – afferma Catalfamo – e crediamo che sia necessario intervenire al più presto, trattandosi di garantire la sicurezza degli automobilisti e l’operatività di questa importante arteria autostradale.”

Castellammare, il gruppo della Lega all’ARS presenta interrogazione sul viadotto “San Bartolomeo”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRissa a Ballarò, diversi feriti e contusi. Due arresti.
Articolo successivoCoronavirus, situazione stabile in provincia di Trapani