Palermo, sequestrate dalle Fiamme Gialle visiere protettive non sicure

516

PALERMO. I Finanzieri del Gruppo di Palermo, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli volti a verificare il pieno rispetto delle misure governative per il contenimento della pandemia da COVID-19, hanno individuato un negozio di articoli per la casa che poneva in vendita visiere protettive non conformi alla normativa nazionale ed europea sulla sicurezza prodotti.

Il controllo ha permesso di individuare all’interno dell’attività commerciale 53 schermi facciali di sicurezza in plastica, privi delle indicazioni dei contenuti minimi di informazioni all’utente, in quanto senza alcuna etichetta relativa alla loro composizione, nonché senza l’indicazione del produttore, in violazione all’art 11 del Codice del Consumo.

La merce, potenzialmente pericolosa per la salute dei consumatori, è stata quindi sequestrata dai Finanzieri, che hanno anche contestato al titolare della ditta la sanzione amministrativa del pagamento di una somma di denaro fino ad un massimo di 25 mila euro.

Continuano i controlli delle Fiamme Gialle nella città di Palermo per assicurare il rispetto delle misure di sicurezza governative e contrastare la commercializzazione di prodotti pericolosi per la salute dei consumatori nonché possibili fenomeni speculativi.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSpeculazione su dispositivi di protezione, denunciato un commerciante di ferramenta. VIDEO
Articolo successivoMattarella: “Ragazzi, siate fieri dell’esempio di Falcone e Borsellino e ricordatelo sempre”. VIDEO