Alcamo. Riapre il Centro Comunale di Raccolta

1332

Da lunedì 18 maggio dalle7.00 alle 13.00 sarà possibile conferire rifiuti ingombranti – Raee – sfalci di potatura

Dal 18 Maggio riapre il Centro Comunale di Raccolta di contrada Vallone Monaco – Zona Sasi. Il Sindaco ha revocato l’ordinanza dello scorso 2 Aprile con la quale si disponeva la chiusura del CCR per l’emergenza sanitaria per la diffusione del Covid-19.

I cittadini potranno conferire direttamente al CCR rifiuti ingombranti ( materassi e reti da letto, mobili, divani), Raee ( frigo, congelatori, televisori, lavatrici, scaldabagni, computer, stampanti) e gli scarti verdi (sfalci, foglie, erbe, ramaglie legate in fascine, residui floreali).

Il CCR resterà aperto dal lunedì al sabato dalle ore 7:00 alle ore 13:00.

L’accesso al pubblico verrà garantito nel rispetto delle procedure indicate dagli organi competenti in materia di misure di contenimento del contagio;  dovranno essere utilizzati i dispositivi di protezione individuale e permane il divieto di assembramento.

Le modalità di conferimento sono sottoposte a rigidi criteri di gestione da parte del gestore a tutela della salute di utenti e lavoratori ed in particolare:

l’accesso è consentito, previo distanziamento sociale e comunque al fine di evitare assembramenti;

gli utenti devono scrupolosamente osservare le indicazioni del personale addetto alla vigilanza e devono scaricare i rifiuti in piena autonomia;

durante l’attesa del proprio turno di ingresso bisogna rimanere all’interno dell’autoveicolo.

Dichiara l’assessore all’igiene ambientale del Comune di Alcamo, Giuseppe D’Angelo  “Si tratta di un servizio essenziale per tutti i cittadini. Prossimo obiettivo sarà quello di  migliorare nel periodo estivo il ritiro a domicilio delle stesse tipologie di rifiuti conferibili al CCR.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteL’onorevole resta in carcere
Articolo successivoMazara del Vallo. La Polizia arresta un trentenne mazarese e denuncia due soggetti in stato di libertà