Peschereccio disperso, individuato il secondo corpo al largo di Ustica

1295

TERRASINI. È stato ritrovato questa mattina in mare al largo di Ustica il secondo marinaio del peschereccio “Nuova Iside” scomparso dai radar lo scorso 13 maggio tra San Vito Lo Capo e l’isola di Ustica con a bordo padre, figlio e un cugino, Matteo, Vito e Giuseppe Lo Iacono.

Il corpo dell’uomo è stato individuato da un traghetto che svolge il servizio nella linea Palermo-Ustica. Il corpo è stato recuperato immediatamente dalla Guardia Costiera che in queste ore è impegnata nelle ricerche. Il corpo non è stato ancora identificato.

Il primo corpo, quello del giovane 35enne Giuseppe Lo Iacono, venne ritrovato in mare lo scorso 14 al largo dell’Isola di Ustica. Proseguono le ricerche per individuare anche l’ultimo dei componenti dell’equipaggio.

AGGIORNAMENTO

Identificato il secondo corpo ritrovato in mare al largo di Ustica, si tratta di Matteo Lo Iacono, comandante del peschereccio “Nuova Iside”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIncendio ad Alcamo Marina in zona abitata, Vigili del Fuoco sul posto. FOTO. VIDEO
Articolo successivoCon “l’unione fa la spesa” di Coop Alleanza 3.0 13 mia spese consegnate a famiglie bisognose