Turismo. Terza Via – PD: “Abbiamo aperto un tavolo di confronto con gli operatori del settore”

476

Il settore del turismo è tra i più colpiti da questa crisi, molti albergatori hanno già annunciato che quest’anno non apriranno anche nella nostra provincia. Per questo Terza Via -PD ha deciso di aprire un tavolo di confronto, al fine di registrare le problematiche esposte e iniziare un percorso che possa essere d’aiuto al superamento della crisi.

“Essendo convinti che le proposte si elaborano dopo aver ascoltato, ieri sera insieme a Carmelo Miceli deputato della nostra provincia, Antonio Ferrante dirigente regionale del Pd e con il supporto del Dott. Manzillo virologo del Cotugno di Napoli e di Paolo Salerno esperto del settore turistico, abbiamo aperto un tavolo di confronto con gli operatori.
Abbiamo riscontrato una partecipazione superiore alla nostre aspettative – dichiara Valentina Villabuona – che dimostra quanto bisogno ci sia di confrontarsi in questo momento per trovare insieme soluzioni che ci permettano di uscire da questa grave crisi.
È evidente che nessuno ha la soluzione in tasca, ma iniziare un percorso per verificare di quali aiuti ha realmente bisogno il settore turistico e di come poterlo far ripartire in sicurezza è fondamentale, tenendo conto che ci vuole una proposta che riguardi tutto il territorio e che bilanci le esigenze di rilancio e la sicurezza per i lavoratori e i turisti.
Nei prossimi giorni avremo modo di approfondire ancora al fine di elaborare una proposta, verificando anche quali aiuti arriveranno per il rilancio del settore nel prossimo decreto.
Abbiamo lanciato un metodo che finché è stato possibile ci ha portato a girare il territorio nei week end, oggi continuiamo a metterlo in pratica attraverso le piattaforme digitali con altrettanta partecipazione”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTutela dei datori di lavoro e lavoratori da contagi Covid 19. CODICI sollecita protocollo sicurezza
Articolo successivoIl settore ristorativo di Alcamo e Castellammare del Golfo si racconta: pronti a ripartire in assoluta sicurezza