Trapani, il Capo della Squadra Mobile Fabrizio Mustaro promosso Primo Dirigente

720

TRAPANI. Promozione per il Capo della Squadra Mobile della Questura di Trapani Dott. Fabrizio Mustaro che diventa “Primo DIrigente”. Lavoro, dedizione e professionalità hanno trovato ampio riconoscimento nel provvedimento del Consiglio di Amministrazione per il personale della Polizia di Stato, che, nella seduta dello scorso 6 maggio, ha sancito la promozione a “Primo Dirigente” del dott. Fabrizio Mustaro, attuale Capo della Squadra Mobile della Questura di Trapani.

Trasferito a Trapani nel marzo del 2016, il dott. Mustaro, che già vantava un percorso di lavoro ricco di esperienze professionali intense e poliedriche, ha disimpegnato per oltre 4 anni, in modo impeccabile e con elevato senso del dovere, la delicata funzione di “Capo della Squadra Mobile” della Questura di Trapani.

“Funzionario dotato di notevole cultura generale e giuridica, cui coniuga eccellenti doti investigative e di lettura del fenomeno criminoso, durante la sua “dirigenza” ha inanellato, con la “Sua” Squadra Mobile, – si legge in una nota – risultati operativi di primissimo livello mettendo a segno numerose operazioni di contrasto a “cosa nostra”, a gruppi dediti al traffico di stupefacenti nonché catture di importanti latitanti, di cui uno inserito nella lista dei trenta di più elevata caratura criminale del nostro paese”.

Al neo Primo Dirigente, che a breve lascerà la Questura di Trapani per raggiungere la nuova sede, va l’augurio del Questore, dei colleghi, dei collaboratori e tutti coloro che hanno apprezzato le sue non comuni doti professionali ed umane.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus: superati 100 mila tamponi, meno ricoveri e più guariti
Articolo successivoMoro e Impastato, un colpo al cuore per l’Italia e la Sicilia