Atti vandalici nella scuola per geometri a Campobello di Mazara. FLC CGIL Trapani: atto gravissimo

551

Un’altra scuola è stata presa di mira, nei giorni scorsi, da parte di alcuni vandali, dopo il caso della scuola “Pertini” di Palermo, in Provincia di Trapani. A farne le spese è stata la sezione Geometra “Accardi” di Campobello di Mazara, facente parte dell’I.S. Ferrigno di Castelvetrano. Gli autori del gesto oltre a forzare l’accesso della scuola, hanno rubato diversi apparecchiature elettroniche utili alla didattica.

Durissima la reazione del sindacato scuola della CGIL trapanese che considera il gesto come un’enorme ferita per tutta la comunità.

Questa Segreteria – commenta il Segretario Provinciale, FLC CGIL, Ignazio Messana – è vicina a questa scuola già in difficoltà. Siamo vicini agli alunni, agli insegnanti, al personale ausiliario e amministrativo, al dirigente scolastico e a tutti i cittadini colpiti da questo atto violento e criminale. È gravissimo privare i ragazzi e la scuola di questi indispensabili strumenti didattici. Ciò comporta ferire tutti noi componenti della Comunità educante. La didattica a distanza ha cercato di garantire opportunità, seppur minime, grazie al sacrificio di tutta la scuola, nonostante questa situazione di emergenza. È inaccettabile questo indegno gesto che comprometterà, sicuramente, tutti gli sforzi fatti dalla scuola.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus e danni all’economia. Lo Stato ci sia più vicino e faccia regole certe (VIDEO)
Articolo successivoMazara, la Polizia arresta giovane per spaccio di droga
Marcello Contento
Marcello Contento, nasce a Palermo nel 1982, vive la sua vita tra la Sicilia e la Toscana. Giornalista, insegnante di economia aziendale e lettore incallito di Tex e Alan Ford.