Ars, ok al Fondo perequativo e due milioni per le ‘zone rosse’

427

SALEMI (TRAPANI) – “L’istituzione di un Fondo perequativo da 300 milioni di euro per sostenere i Comuni, enti su cui graveranno le prime conseguenze dell’emergenza economica causata dal coronavirus, è certamente un segnale di attenzione da parte dell’Assemblea regionale siciliana nei confronti dei sindaci e delle loro comunità. Un sostegno rimpinguato grazie al lavoro del gruppo parlamentare del Pd e del deputato trapanese Baldo Gucciardi”. Lo afferma il sindaco di Salemi, Domenico Venuti, commentando l’approvazione di una modifica alla legge di stabilità regionale, proposta dal Partito democratico in commissione Affari istituzionali e confermata dall’Aula. Il fondo consentirà ai Comuni di compensare le minori entrate che possono derivare dalla riduzione dei tributi locali che gravano sugli operatori economici come ristoranti, bar e attività turistiche. Prevista anche la possibilità per i Comuni di stabilire una indennità aggiuntiva nei confronti di chi è stato impegnato “nelle attività direttamente connesse a fronteggiare l’emergenza Covid-19”, come polizia municipale, Protezione civile e altre categorie.
Sala d’Ercole ha confermato anche l’emendamento Pd che stanzia due milioni di euro per i Comuni di Salemi, Troina, Agira e Villafrati, dichiarati ‘zona rossa’ per l’emergenza Covid-19: una misura che servirà a far fronte ai disagi economici subiti dalle popolazioni nelle ultime settimane. “Ringrazio tutti i parlamentari del Partito democratico per l’attenzione dimostrata nei confronti dei Comuni che nelle prossime settimane saranno chiamati al difficile lavoro di ripartenza dopo la fase emergenziale – dice Venuti, che è anche consigliere regionale dell’Anci -. È importante che l’Assemblea abbia condiviso questa attenzione. Per ripartire c’è bisogno di unione di intenti e questi primi passi che arrivano dall’Ars sono confortanti”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, nuovo decreto del Vescovo Mogavero: sì ai funerali in Chiesa
Articolo successivoSessantasette persone tratte in salvo da Finanza e Guardia Costiera