Coronavirus, respira in modo autonomo il crocerista trasferito al Sant’Antonio Abate

507

TRAPANI. Non è più in ventilazione meccanica e respira in modo autonomo il paziente livornese ricoverato lo scorso 16 aprile al Covid-hospital di Marsala.

L’uomo, che era a bordo di una nave da crociera di ritorno dal giro del mondo, è stato sbarcato giovedì scorso con sintomi sospetti e ricoverato in Rianimazione nell’ospedale Paolo Borsellino dove è stato sottoposto ai tamponi risultati negativi.

Il paziente è stato trasferito lo scorso venerdì nell’ospedale Sant’Antonio Abate di Trapani dove si trova al momento ricoverato in Terapia Intensiva e dove sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti tra i quali una consulenza cardiologica. Le sue condizioni sono ritenute in miglioramento.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, rinviato l’ intervento di sanificazione ambientale previsto per oggi 
Articolo successivoCoronavirus, al Covid-hospital di Marsala attivate 5 postazioni di Terapia Intensiva