Coronavirus, Lupo: “Esclusione lavoratori bancari e postali da test sierologici, grave ed ingiustificata dimenticanza”

473

PALERMO. “L’esclusione dei dipendenti bancari  e postali dall’elenco dei lavoratori da sottoporre ai test sierologici per la ricerca di anticorpi anti Covid19, in vista della programmata ripartenza delle attività economia, è paradossale ed ingiustificata considerato che il personale degli istituti bancari  rientra tra le categorie maggiormente esposte a rischi per la salute ”. Lo dice il capogruppo Pd Giuseppe Lupo che sull’argomento ha  annunciato un’interrogazione parlamentare.

“Lo screening epidemiologico disposto dal presidente della Regione – continua – deve riguardare tutti i lavoratori e le lavoratrici del comparto bancario, postale ed assicurativo, che hanno continuato a prestare servizio alla clientela per tutto il periodo di blocco delle attività, con una prolungata esposizione, quindi, al pericolo di contagio. La programmazione della ‘fase 2’ in Sicilia – conclude Lupo – non può lasciare spazio ad improvvisazioni o lacune di alcun genere, affinché la contenuta diffusione dell’epidemia, registrata fino a questo momento, non venga inficiata da errori che aprirebbero a pericolosi focolai infettivi”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDistribuzione buoni spesa, chiarimenti dell’Amministrazione Tranchida
Articolo successivoVaccarino, Mori testimonia