Covid-19. Buoni spesa alimentare, criteri per l’individuazione dei beneficiari

557

TRAPANI. L’Amministrazione Tranchida con delibera di Giunta n’ 105 del 31/03/2020, allegata,  ha deliberato “i criteri per l’individuazione dei beneficiari destinatari di buoni spesa alimentari”, in esecuzione della ODPC n.658 del 29/03/2020 che stabilisce in €547.508,51 la somma destinata al Comune di Trapani a titolo di misure urgenti di solidarietà alimentare e acquisto farmaci.
“Si rimane in attesa dei preannunciati trasferimenti regionali – dichiara il Sindaco Tranchida – per poter potenziare, qualora possibile, gli interventi correnti”. Con altra delibera la Giunta Tranchida ha stanziato ulteriori fondi comunali per far fronte agli interventi di supporto ai contratti di locazione, contributi straordinari (anche per supporto alle famiglie nella didattica scolastica a distanza), assistenza domiciliare anziani e portatori handicap.
“Consapevoli che questa situazione di gravità sociosanitaria sarà purtroppo accompagnata da una crisi economica senza precedenti dal dopoguerra ad oggi, abbiamo ritenuto di tutelare e dare un aiuto concreto a chi non ha altri sostegni per rispondere, intanto, alle primarie immediate esigenze familiari.
Cercheremo di coniugare la necessità di evitare code ed assembramenti a chi deve fare la richiesta per il beneficio e che, successivamente dovrà recarsi al supermercato accreditato, predisponendo i modelli via web tramite i canali istituzionali e/o consegnati in remoto con l’obiettivo, al pari, di favorire i cittadini che dovranno recarsi presso uno dei  supermercati accreditati,rispettando comunque tutte le prescrizioni e cautele prescritte dalla legge. Tutto ciò sarà possibile potendo vantare anche sul sostegno prezioso dei partner #TrapaniReteSolidale

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, a San Vito Lo Capo i voucher spesa per i soggetti in difficoltà economica
Articolo successivoCoronavirus: Flc Cgil Sicilia dona 700 tute e 1.500 mascherine al 118 Seus