Castellammare, 100 anni al tempo del coronavirus: auguri a nonna Rosa

934

A nonna Rosa Mancuso gli auguri dell’amministrazione e della città di Castellammare del Golfo

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “A nonna Rosa Mancuso giunga l’abbraccio dell’amministrazione e di tutta la comunità di Castellammare per aver raggiunto cento anni di vita. L’emergenza coronavirus non ci consente di festeggiare da vicino la nostra concittadina ma siamo certi che il nostro affetto arriverà ugualmente a nonna Rosa. In questo difficile momento a maggior ragione il traguardo raggiunto è l’esempio che la vita va affrontata con tenacia, senza mai abbattersi e perdere la speranza, affrontando enormi sofferenze come guerre e pandemie e rinascendo ogni volta. Il nostro augurio di serenità e tanta salute a Rosa Mancuso, ed ai suoi familiari ai quali consegneremo successivamente la targa ricordo preparata”.

Con queste parole il sindaco Nicolò Rizzo festeggia a distanza la cittadina castellammarese Rosa Mancuso, che ha compiuto cento anni. Isolati ma connessi: così Castellammare spegne a distanza le secolari candeline della torta di Rosa Mancuso. Casalinga, vedova dal 1987 di Giuseppe d’Angelo, navigante, Rosa Mancuso ha due figli -Mariella e Nicola, che vive in Lombardia- e due nipoti. La nonnina centenaria vive con la figlia e la badante Valeria. Devotissima, Rosa Mancuso ricorda perfettamente canti sacri e preghiere.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePetrosino, consiglio comunale contro il Direttore dell’ASP di Trapani
Articolo successivoCoronavirus, Musumeci: “Intensificare i controlli nei centri urbani”