Marsala, il dono di un’anziana che vive da sola: “Grazie per quello che fate”

420

MARSALA. Non si fermano le donazioni da parte di semplici cittadini per sostenere le iniziative di carità messe in campo dalla Diocesi. E anche in tempo di emergenza e di isolamento casalingo, non sono mancate le offerte da persone che vivono nella solitudine fisica il loro status di anziano o malato. Proprio da alcuni di loro che vivono a Marsala sono arrivate delle buste chiuse con offerte per chi ha più bisogno di loro. Un gesto di condivisione e amore che va oltre le mura di casa. Una di loro ha utilizzato il vecchio metodo del “panaro”: cioè ha chiesto a un operatore della Diocesi se poteva passare sotto casa tua e col cesto, sceso giù da una corda, ha fatto avere una busta verde con un semplice messaggio scritto e dentro una parte della sua pensione. “Grazie per quello che fate, Dio vi benedica”, ha scritto sulla busta. Un segno di solidarietà e speranza.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAlcamo, positivi al Coronavirus: “Da 6 giorni con i rifiuti non ritirati”. L’ASP rassicura: “Servizio affidato e attivo da oggi”
Articolo successivoCampobello, questa sera intervento di sanificazione