Modificato ed integrato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri

812

TRAPANI. Il Ministro delle Sviluppo Economico, sentito il Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha modificato ed integrato – con Decreto datato 25/03/2020 – il D.P.C.M. del 22/03/2020 sostituendo l’allegato 1 relativo alle attività produttive industriali e commerciali relativo all’elenco dei codici ATECO.

Il citato Decreto datato 25/03/2020 ha, inoltre, previsto che le imprese le cui attività sono sospese completano le attività necessarie alla sospensione entro il 28/03/2020, compresa la spedizione della merce in giacenza.

Al riguardo, sono stati pubblicati nel sito della Prefettura di Trapani i nuovi modelli di comunicazione (modello n. 1) o di richiesta di autorizzazione (modello n. 2).

Si evidenzia che saranno ritenute valide le comunicazioni o richieste di autorizzazione inoltrate esclusivamente utilizzando i modelli citati, al fine di consentire un’agevole valutazione della sussistenza delle condizioni previste da parte della Prefettura.

La Prefettura di Trapani è competente solo per le attività produttive ubicate sul territorio della Provincia di Trapani.

Le comunicazioni di cui sopra dovranno essere inoltrate alla casella di posta elettronica certificata “mailto:protocollo.preftp@pec.interno.it” protocollo.preftp@pec.interno.it dal legale rappresentante della azienda interessata, indicando nell’oggetto “DPCM 22 marzo 2020 — Comunicazione attività”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedentePartanna, lettera di un artigiano: “Grande preoccupazione”
Articolo successivoCoronavirus, Razza: “Report incoraggiante, ma non abbassiamo la guardia”