L’Ordine degli Ingegneri di Trapani ha donato un ventilatore polmonare

528

TRAPANI. L’Ordine degli Ingegneri di Trapani ha donato un ventilatore polmonare al reparto di pneumologia dell’Ospedale di Trapani, dove sono ricoverati i pazienti Covid-19 non in terapia intensiva.

All’iniziativa ha aderito anche la Fondazione dell’Ordine degli Ingegneri. Il Primario del Reparto, Dott. Gaspare Marino, cui l’attrezzatura verrà consegnata, ha ringraziato il Presidente Giovanni Indelicato, sottolineando, tra le altre cose, la qualità del dispositivo che il Consiglio dell’ Ordine ha scelto di fornire.

La donazione è stata deliberata dal Consiglio dell’Ordine degli Ingegneri di Trapani nel corso della seduta straordinaria, fatta in videoconferenza, tenuta lo scorso 19 marzo, disponendo l’immediato acquisto. Tant’è che il macchinario, una volta preso, è stato subito portato in reparto. In queste ore sono state fatte le prime verifiche elettriche di collaudo. Insomma, il ventilatore è pronto per entrare in funzione.

“Stiamo assistendo ininterrottamente, ormai da diversi giorni, al tragico e drammatico susseguirsi di eventi collegati al famigerato Covid 19 – si legge in una nota dell’Ordine degli ingegneri di Trapani – emergenza sanitaria che ha ferito in modo prorompente il nostro quotidiano fatto da emozioni, sensazioni, pensieri. Nessuno di noi si può considerare escluso da questa emergenza, e dobbiamo ripetutamente ringraziare quanti, nelle strutture ospedaliere, mettono a repentaglio la loro stessa vita pur di salvare quelle di tanti concittadini”.