Castellammare, il Sindaco: “Ho chiesto di intensificare i controlli all’ingresso della città”

2224

Il Sindaco di Castellammare ha chiesto di intensificare i controlli dei posti di blocco all’ingresso della città. Ieri segnalati e denunciati più accessi non autorizzati

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il sindaco Nicola Rizzo ha chiesto di intensificare i controlli in ingresso e in uscita dalla città.“Al momento non ci sono casi di coronavirus in città ma chiedo ai cittadini di rimanere in casa ed essere responsabili poiché il contagio è in crescita”.

“Ho chiesto di intensificare i controlli all’ingresso della città in considerazione dei numerosi arrivi delle ultime ore in Sicilia”. Lo fa presente il sindaco Nicolò Rizzo che prosegue:  “Controlliamo costantemente il territorio: ieri sono stati segnalati, allontanati e denunciati, più ingressi anomali in città tra i quali un camper e altri mezzi non autorizzati. Rassicuro i cittadini che ho già chiesto, per iscritto, al prefetto, alla polizia, ai carabinieri, al nostro comando di polizia municipale ed all’ispettorato delle Foreste di potenziare  i posti di blocco all’ingresso della città al fine di tutelare quanto più possibile la cittadinanza che in questo momento, fortunatamente, non risulta interessata da casi di coronavirus o di positività allo stesso. Ci interessano i fatti e non i proclami”.

Il sindaco Nicolò Rizzo fa ancora appello ai cittadini perché rimangano a casa e rispettino le misure di contenimento dell’epidemia di covid19. “Chiedo a tutti di rimanere a casa e di  uscire solo in casi di estrema necessità. Faccio presente che è proprio questo il momento in cui bisogna seguire con la massima attenzione  le misure di contenimento perchè il contagio è in crescita –dice il sindaco Nicolò Rizzo-. State certi che l’amministrazione comunale  continua a lavorare nell’interesse dei cittadini cercando di adottare tutte le misure possibili per salvaguardare la nostra comunità. Serve, e chiediamo, la collaborazione di tutti perché ognuno può è deve fare la sua parte per gestire l’emergenza con responsabilità e senza inutili eccessi”.

Per l’ingresso di persone fisiche nel territorio regionale si ricorda di registrarsi a questo link https://forms.gle/KqhA2u3XqfsLgU3d8 per il sistema di monitoraggio dei rischi da COVID-19 (Ordinanza Presidente della Regione Siciliana n. 5 del 12.03.2020).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteTrapani, “carrello solidale” della Croce Rossa Italiana Italiana
Articolo successivoCoronavirus, l’aggiornamento in Sicilia: 936 positivi 33 guariti