Azienda trapanese dona 75 mascherine alla Polizia Penitenziaria

843

“Non possiamo che ringraziare di cuore la ditta Boutique della tenda di Trapani e il signor Santoro Antonino per aver donato alla Polizia Penitenziaria di Trapani 75 mascherine tipo chirurgiche”

TRAPANI. “Queste azioni da parte di cittadini che occupano spazi imprenditoriali  commenta il Segretario Regionale UILPA Polizia Penitenziaria confermano che il nostro lavoro è apprezzato è rispettato. Siamo onorati – ha affermato il Segretario della UILPA Polizia Penitenziaria Gioacchino Veneziano – di aver ricevuto tale donazione,cosa possibile grazie all’intervento di un noto avvocato trapanese che ha fatto da tramite con l’azienda, perché il nostro mestiere è fatto anche di queste soddisfazioni, che i cittadini hanno manifestato pubblicamente anche in occasione della rivolta che ha visto impegnati centinaia tra donne e uomini della Polizia Penitenziaria Trapanese, che quando chiamati in situazioni di emergenza questo apparato di sicurezza dello Stato con grande coraggio e senso del dovere pur senza strumenti idonei hanno garantito la sicurezza pubblica.”

“Oggi – ha sottolineato il Segretario della UILPA Gioacchino Veneziano – ho avuto l’onore di consegnare su mandato del titolare della ditta al Comandante del Reparto della Polizia Penitenziaria di Trapani Giuseppe Romano,  al Comandante del Nucleo Operativo Traduzioni e Piantonamenti Massimo Nuzzolo il frutto del lavoro di una azienda trapanese che per colpa del COVID-19 ha interrotto la produzione di tende, ma che ha continuato a operare trasformando il ciclo produttivo in una occasione di solidarietà a molti Enti della provincia e alla Polizia Penitenziaria di Trapani. Come Segretario Generale della UIL Polizia Penitenziaria della Sicilia, ma soprattutto come appartenente alla Polizia Penitenziaria – conclude il sindacalista della – dico grazie alla ditta boutique della tenda, al signor Santoro e a tutto il suo staff.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteRazza: “Più contagi in Sicilia per rientri dal nord”
Articolo successivoCoronavirus, l’aggiornamento in Sicilia: 799 positivi e 27 guariti