IACP, sospesi i lavori edilizi in corso

468

TRAPANI. L’IACP di Trapani ha deciso la sospensione dei lavori edilizi in corso, in accordo con le stesse imprese appaltatrici. E questo in conformità ai provvedimenti assunti dal Governo nazionale per fronteggiare la diffusione del COVID – 19, c.d. “Coronavirus”.  I cantieri riguardano la esecuzione delle opere di cui al PO FESR Sicilia 2014-2020 e localizzate nei Comuni di Trapani e Alcamo nonchè la costruzione di nuovi 12 alloggi popolari a Mazara del Vallo. I lavori riprenderanno regolarmente allorquando verrà ad esaurirsi l’efficacia del DPCM dell’11 marzo 2020. Nel periodo in cui i lavori erano in corso, al fine di prevenire qualsiasi forma di contagio, le direzioni dei lavori hanno disposto a carico delle imprese esecutrici dei lavori, precise regole di comportamento, in forma precauzionale e urgente.

“Sin dai primi giorni della dichiarata emergenza e quando ancora la nostra Regione era rimasta fuori dalla c.d. area rossa – dice il commissario straordinario dell’Iacp dott. Fabrizio Pandolfo – abbiamo fatto attuare all’interno dei cantieri misure idonee alla protezione dei lavoratori impegnati, consapevoli dei pericoli nei quali era possibile incorrere. Per fortuna – prosegue Pandolfo – non si sono registrati casi di contagio e i lavori riprenderanno non appena questo sarà possibile. C’è stata una immediata e buona intesa tra i direttori dei lavori e le imprese. Ovviamente il periodo di interruzione delle opere non arrecherà danno ai termini imposti di conclusione dei lavori stessi. In questa occasione – prosegue il Commissario Straordinario dell’Iacp di Trapani – informiamo ancora una volta la nostra utenza che al momento è sospesa l’attività di ricezione del pubblico, per quanto riguarda gli interventi di manutenzione ordinaria faremo in modo di garantire quelli impellenti e urgenti, e in particolare gli interventi per assicurare la sicurezza delle persone”.

L’utenza può contattare telefonicamente l’IACP a questi numeri a secondo delle problematiche da affrontare: CENTRALINO (solo smistamento): 0923 – 823 111; UFFICIO RELAZIONI CON IL PUBBLICO 0923 – 823 100/103; MANUTENZIONE 0923 – 823 166/167; INQUILINATO 0923 – 823 109/115/119; LEGALE 0923 – 823 139/138/137; CANONI/DICHIARAZIONE REDDITO 0923 – 823117; BOLLETTINI PAGAMENTI 0923 – 823 112/104/130/186.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteMascherine e visiere contro il Coronavirus. L’appello di Pagana (M5S): “Aziende dall’Ennese già pronte alla produzione”
Articolo successivoCastellammare, disagi nella raccolta dell’organico