Palermo, sorpreso fuori casa dai Carabinieri: aveva 900 grammi di marijuana

555

PALERMO. I carabinieri della stazione Palermo-San Filippo Neri, all’interno del quartiere “ZEN 2”, nell’ambito dei controlli per il rispetto della normativa concernente l’emergenza sanitaria in corso, hanno tratto in arresto U. F., palermitano 32enne, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, a seguito di una perquisizione veicolare e domiciliare, hanno rinvenuto 900 grammi di marijuana divisa in tre buste due delle quali occultate sotto un seggiolino per bambini posto nel sedile posteriore della vettura.

L’arrestato è stato tradotto presso la casa circondariale Lorusso-Pagliarelli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa della convalida, la droga è stata trasmessa al laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Palermo per le verifiche quantitative e qualitative.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCoronavirus, l’Asp di Trapani attiva servizio di assistenza psicologica telefonica
Articolo successivoCoronavirus, selezionati già 350 medici per ospedali in Sicilia