Surdi: “L’unico antidoto contro il Coronavirus è evitare i contatti”

6938

L’appello del Sindaco Surdi dopo il caso di Coronavirus ad Alcamo

Un appello via social del Sindaco di Alcamo Domenico Surdi, principalmente affinché tutti i cittadini rispettino le disposizioni del Governo e degli esperti, tra queste: lavarsi spesso le mani, restare a distanza di sicurezza ( 1 metro o anche più) e principalmente restare a casa, e se si esce lo si deve fare per necessità. Un appello che viene dopo il primo caso di coronavirus ad Alcamo.

Plauso alle attività che chiudono pur non essendo obbligate

Un plauso e un grazie dal Sindaco a coloro che gestiscono attività non investite dalla misura della chiusura, ma lo hanno fatto. Invece per quanto riguarda gli uffici comunali, Surdi ha dato notizia di orari ridotti e in alcuni casi la chiusura, come per esempio uffici della cultura e dello spettacolo.

Sanzioni per chi non segue le regole. No alla calca ai supermercati

Di seguito il Sindaco ha ribadito che chi viene meno alle regole, contro l’assembramento e lo spostarsi senza giustificato motivo, incorre in sanzioni che saranno applicate senza sconti, per tutelare la salute di coloro che invece seguono le regole. Poi Surdi ha ribadito che non c’è motivo per accalcarsi nei supermercati e che anche in questo caso bisogna rispettare le regole della distanza di sicurezza, sia all’interno che all’esterno.

Regole per non pregiudicare il buon funzionamento degli ospedali

Un rispetto delle regole che porta anche al non aver necessità degli ospedali e quindi la possibilità che la pur limitata esistenza di posti letto basti.

“Stare a casa”

Infine il sindaco durante il suo appello ha ringraziato i cittadini alcamesi per attenersi alle direttive e ha lanciato l’ennesimo appello a stare a casa.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteChiusura parcheggio interrato e revoca sosta a pagamento
Articolo successivoDecreto #IoRestoaCasa, domande frequenti sulle misure adottate dal Governo
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.