Il Team Sicilia del Maestro Cesare Belluardo vince al galà “Kappao Mania Vol.14” di Ragusa

762

Si è svolta a Ragusa la quattordicesima edizione del galà di Arti Marziali e pugilato “Kappao Mania” dove si sono susseguiti nel ring ben undici match (incontri) nelle discipline della Kick Boxing e del K-1, dopo un intero pomeriggio dedicato alla boxe.

Per la città di Trapani presente l’asd Team Sicilia del Maestro Cesare Belluardo (cintura nera 8°dan) con l’atleta Manuel Blunda nel pieno contatto da ring per la specialità del K-1, dove è ammesso usare anche le ginocchiate come nella Muay Thai.

Blunda vince per KO con uno spettacolare “gancio” all’inizio del secondo round, che manda a terra il suo avversario. Lo stesso, dopo il conteggio da parte dell’arbitro, viene giudicato non in grado di proseguire l’incontro decretando la vittoria dell’atleta di Belluardo.

“Sono soddisfatto ed orgoglioso dei risultati dei miei atleti del settore pieno contatto, – commenta il maestro Cesare Belluardo – il movimento regionale della kick boxing anche nelle discipline da ring è una grande realtà che dall’inizio della stagione, con la Federazione di cui sono presidente per la Sicilia, ha già organizzato ben cinque eventi in regione.”

“La manifestazione in oggetto è successiva alla tappa della maratona italiana wtka, svolta a Erice su mia organizzazione – continua Belluardo – rivolta invece agli atleti che gareggiano nel tappeto di gara, chiamato tatami, per le discipline dette a contatto leggero e riservate soprattutto a bambini e ragazzi.”

La maratona italiana wtka si svolge con un totale di nove tappe su tutto il territorio nazionale e qualificherà i finalisti dei campionati italiani, che si svolgeranno a Roma nel mese di maggio. Successivamente tra i campioni italiani, i classificati con il maggiore punteggio faranno parte della nuova nazionale azzurra che difenderà i colori nazionali al Mondiale unificato 2020. Il Team trapanese del Maestro Belluardo ha attualmente ben dieci atleti che fanno parte della Nazionale Italiana wtka, tra i quali lo stesso Manuel Blunda.

Comunicato

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteVigilante ruba scatolette di tonno presso la ditta Castiglione
Articolo successivoCoronavirus, l’aggiornamento dei casi in Sicilia: un altro guarito, nessun paziente in terapia intensiva