Il neo Capitano dei Carabinieri di Alcamo Luca De Vito in visita al Comune di Castellammare. FOTO

2723

Il nuovo Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Alcamo ha incontrato l’amministrazione. Il sindaco Nicola Rizzo: “Massima collaborazione a garanzia della sicurezza e legalità”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Il capitano dei carabinieri Luca De Vito, nuovo comandante della Compagnia di Alcamo, in visita istituzionale al Comune. Accolto dal sindaco Nicola Rizzo, dal vicesindaco Giuseppe Cruciata, dall’assessore alla protezione civile Leonardo D’Angelo e dal presidente del consiglio comunale Mario Di Filippi, il capitano è stato accompagnato al palazzo municipale dal luogotenente Luigi Gargaro, comandante della stazione dei carabinieri di Castellammare che dipende dal comando militare di Alcamo.

Un primo incontro istituzionale in città per il capitano De Vito, 29 anni, originario di Lecce ma proveniente dal comando di Roma Casilina: momento cordiale nel corso del quale il sindaco Nicola Rizzo ha fatto presente al capitano quali sono le principali criticità cittadine in materia di ordine e sicurezza e dato il benvenuto all’esponente dell’Arma dei carabinieri che ha sostituito il capitano Giulio Pisani, rimasto ad Alcamo per 4 anni.

“Ringraziando per la cordiale visita, a nome della città di Castellammare del Golfo auguriamo buon lavoro al capitano De Vito. Facciamo presente che da parte di questa amministrazione comunale ci sarà massima collaborazione nell’interesse esclusivo della collettività -ha detto il sindaco Nicola Rizzo-. Ringrazio quindi i carabinieri e tutte le forze dell’ordine, a livello locale ma anche provinciale, per l’importante lavoro svolto a garanzia della sicurezza e legalità, certi dell’importanza della sinergia che con il capitano Luca De Vito, come già avvenuto con il capitano Giulio Pisani che lo ha preceduto al comando offrendo vicinanza alle istituzioni ed ai cittadini,  siamo certi potrà essere rinnovata e consolidata -ha concluso il sindaco Nicola Rizzo donando al capitano De Vito tre volumi sulla storia di Castellammare- nell’interesse della città e di tutto il territorio”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteChiusura dello svincolo autostradale di Alcamo Est e della S.S. 732
Articolo successivoVigilante ruba scatolette di tonno presso la ditta Castiglione