Cambio al vertice della Compagnia dei Carabinieri, il Capitano Pisani va ad Anzio. Ad Alcamo arriva De Vito

5629

Dopo quattro anni alla guida della Compagnia di Alcamo, il Capitano Giulio Pisani andrà a guidare Anzio, Nettuno e Ardea. Ad Alcamo in arrivo il Tenente Luca De Vito dal Comando del Nucleo Operativo di Roma Casilina

ALCAMO. Dopo quattro anni alla guida della Compagnia dei Carabinieri di Alcamo, il Capitano Dott. Giulio Pisani andrà a guidare la Compagnia dei Carabinieri di Anzio, che comprende anche i Comuni di Nettuno e Ardea, nella città Metropolitana di Roma.

Il Capitano Giulio Pisani, classe 1989, era al Comando della Compagnia dei Carabinieri di Alcamo dal 2016 dopo aver preso il posto del Capitano Savino Capodivento. Pisani aveva ricoperto in precedenza il ruolo di Tenente alla Compagnia dei Carabinieri di Brescia alla guida del Nucleo Operativo e Radiomobile. Dopo aver ricevuto diversi riconoscimenti per il lavoro svolto nella provincia trapanese, guiderà i Carabinieri del litorale a sud di Roma e a ovest di Latina.

In questi quattro anni di lavoro ad Alcamo i risultati del lavoro del Capitano Pisani e della Compagnia dei Carabinieri sono stati importanti e tangibili, soprattutto sul fronte del contrasto alla criminalità comune e organizzata. Tante le indagini su Cosa nostra portate a termine che hanno inferto un duro colpo alle famiglie mafiose di Alcamo, Castellammare e Calatafimi.

Tra le indagini più importanti si ricordano l’operazione “Domus Paci”, che portò in manette due soggetti di Castellammare del Golfo per estorsione e turbativa d’asta e quella sulla Casa di Cura Rosanna sempre a Castellammare. In quest’ultima indagine i Militari dell’Arma dei Carabinieri di Alcamo e Castellammare hanno tempestivamente messo fine a violenze e minacce contro gli anziani ospiti di quella comunità Inoltre sono state tante le operazioni antidroga e di prevenzione su tutto il territorio. L’ultima operazione “anti-corruzione” è l’operazione “Phimes”, conclusa la settimana scorsa.

Inoltre si è contraddistinto sul piano della prevenzione e sulla sicurezza stradale incontrando tantissimi giovani delle scuole di ogni ordine e grado. Una particolare attenzione nel contrasto delle cosiddette “stragi del sabato sera” con massicci controlli sul territorio e azioni di prevenzione, soprattutto sull’uso del casco. Un Capitano “amico delle scuole” sempre presente negli incontri con gli studenti del territorio per parlare di legalità, antimafia, sicurezza stradale e contrasto all’uso di droghe. Prima di lasciare il comando di Alcamo, Il Capitano Pisani ha ricevuto i saluti del Sindaco di Castellammare del Golfo Nicola Rizzo e del Sindaco di Alcamo Domenico Surdi.

Prima di lasciare la Sicilia il Capitano Giulio Pisani si è recato sul luogo dove ha perso la vita la giovane castellammarese Ilenia Collica, morta nell’estate del 2017 a causa di un tragico incidente stradale, dove ha lasciato una rosa ed un biglietto con scritto: “Affinché il tuo ricordo rimanga indelebile e la sensibilità per la sicurezza continui a rappresentare una priorità assoluta per le giovani generazioni”.

Alla guida della Compagnia dei Carabinieri di Alcamo arriverà il Tenente Luca De Vito, originario di Lecce e attualmente al Comando del Nucleo Operativo dei Carabinieri di Roma Casilina.

Castellammare, saluto di commiato al Capitano dei Carabinieri Giulio Pisani

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteEmergenza Coronavirus: aeroporti italiani pienamente operativi
Articolo successivo“Parole, note e…”
Emanuel Butticè
Emanuel Butticè. Castellammarese classe 1991, giornalista pubblicista. Laureato in Scienze della Comunicazione per i Media e le Istituzioni all’Università degli Studi di Palermo con una tesi sul rapporto tra “mafia e Chiesa”. Ama viaggiare ma resta aggrappato alla Sicilia con le unghie e con i denti perché convinto che sia più coraggioso restare.