Controlli dei Carabinieri alla filiera della carne. Sequestrati 40 KG di carne

1024

Nella giornata del 14 febbraio 2020, i Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo e del Nucleo Antisofisticazioni e Sanità di Palermo, hanno condotto una attività ispettiva di carattere igienico sanitario presso una macelleria sita in Mazara del Vallo, nell’ambito di una campagna a livello nazionale di controlli alla filiera della carne
All’esito del controllo, il legale rappresentante dell’attività è stato deferito in stato di libertà con l’accusa di aver detenuto, per la commercializzazione, prodotti carnei in cattivo stato di conservazione, nel contempo, i militari dell’Arma hanno proceduto al sequestro di circa 40 kilogrammi di carne, il cui valore ammonta a circa 600,00 euro.
Tale tipologia di controlli ha come fine quello di scongiurare il pericolo che carne di dubbia provenienza, priva delle necessarie informazioni sulla tracciabilità e la profilassi o delle garanzie di sicurezza igieniche minime, giunga sulle tavole dei cittadini.