Gli studenti alla Bit di Milano

722

Sono gli allievi dell’istiuto turistico Sciascia e Bufalino di Erice

L’Istituto “Sciascia e Bufalino di Erice” dal 9 all’11 febbraio parteciperà alla BIT Milano, che come l’anno scorso si terrà nella nuova location di Fieramilanocity. Non è la prima volta che l’Istituto Tecnico economico per il Turismo è presente alla storica manifestazione organizzata da Fiera Milano, negli anni infatti più volte alcune classi quinte hanno avuto modo di fare quest’esperienza formativa.

Alla 40esima edizione della la Borsa Internazionale del Turismo, l”Istituto Sciascia e Bufalino sarà presente con alunni dell’ultimo anno del TECNICO ECONOMICO PER IL TURISMO, selezionati per le loro competenze linguistiche in inglese, francese, tedesco e spagnolo; ad accompagnarli la docente Angela Maria La Porta con la quale i ragazzi selezionati hanno svolto diversi progetti per la valorizzazione e promozione del territorio di Erice.

“E’ proprio su invito del Comune di Erice che il nostro Istituto parteciperà con entusiasmo a questa storica manifestazione che da oltre trent’anni favorisce l’incontro tra decision maker, esperti del settore e buyer, – dice la Pr.ssa La Porta – e che rappresenterà per gli alunni dello Sciascia un momento di crescita personale e di orientamento professionale da condividere con tutta la scuola e in particolare con le sezioni dell’indirizzo turistico, quinquennale, che costantemente si sono impegnate nella promozione del territorio e in particolare di quello ericino”.

L’esperienza altamente qualificante e formativa prevede anche la partecipazione a convegni e seminari sulle ultime tendenze di settore, in particolare di grande interesse per i nostri alunni sono sicuramente le due aeree tematiche BIT4JOB dedicata al Lavoro e alla Formazione per il settore del Turismo e dell’Hospitality. e BETECH dedicata al digitale e alla tecnologia di Bit.

Una grande opportunità per gli studenti che potranno incontrare e confrontarsi con i protagonisti delle più importanti associazioni professionali e gruppi Facebook del settore, per partecipare alla selezione di personale qualificato per il turismo e l’hospitality,per attingere a consigli degli esperti per la ricerca di lavoro e il supporto ai candidati nella redazione del curriculum e nella messa a fuoco degli obiettivi professionali da perseguire. Nell’ area Tech inoltre parteciperanno ad eventi, networking e formazione dove gli operatori professionali incontreranno gli influencer, esperti e innovatori del settore travel.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAuto in fiamme sull’A29 nei pressi di Segesta
Articolo successivoConfisca di beni per oltre 2 mln di euro a Cristoforo Palmieri, risultato vicino a Stidda e Cosa nostra di Gela