Don Bosco è il Santo della gioia e tenerezza

5825

Festa di Don Bosco, la festa della gioia e della tenerezza

Una festa, quella per Don Bosco, che è sempre impregnata di sociale e concretezza, infatti non bastano i gesti, così i salesiani, spinti da sempre dallo spirito di Don Bosco, hanno voluto connotare con gesti concreti la festa, tra questi di scuro c’è lo stare tra la gente, che comunque è un elemento che caratterizza giornalmente la vita del cristiano e in particolar modo i salesiani, che così con la loro azione hanno dato la possibilità anche a chi proveniva da situazioni particolari di diventare un buon cittadino, questo è vincere.

Della festa e di Don Bosco abbiamo parlato con Don Luigi Perrelli, direttore della casa salesiana di Alcamo, città che è simbolo del messaggio di Don Bosco e dell’azione salesiana.

Inaugurazione ParcoSavioGiochi

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteIndebiti percettori del reddito di cittadinanza
Articolo successivoDesertificazione, M5S promuove vertice all’Ars
Eros Bonomo
Eros “Libero” Bonomo, Giornalista siciliano, vive ad Alcamo, il cui lavoro è incentrato su Passione, Rispetto e Indipendenza, così da informare al meglio i cittadini. Grande “divoratore” di Dylan Dog, musica e libri, in particolare di storia politica. Motto: “Non sarai mai solo con la schizofrenia”.