“La memoria necessaria”: riflessioni sull’olocausto con Stefania Blandeburgo a Castellammare

535

Il 31 gennaio, alle ore 10,30, al teatro Apollo-Guadagno. Musiche di Riccardo Tesi e Maurizio Geri

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Parole e musica per non dimenticare l’orrore della Shoah: “La memoria necessaria” con Stefania Blandeburgo e musiche dal vivo eseguite da Riccardo Tesi e Maurizio Geri, venerdì 31 gennaio, alle ore 10, 30, al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno.

“La memoria necessaria” è un’antologia di celebri riflessioni poetiche e letterarie che attraversano l’orrore dell’olocausto, raccontate dalla voce di Stefania Blandeburgo sulle note di due musicisti d’eccezione quali Riccardo Tesi e Maurizio Geri.

“Il duo di musicisti toscani, attraverso composizioni originali, farà da contraltare alle parole di Primo Levi, Liliana Segre, passando per Salvatore Quasimodo e Ascanio Celestini fino ad Anna Frank, Jussu, Brecht e Moni Ovadia. Un oratorio in cui musica e parola si fondono per continuare a ricordare e proseguire in direzione ostinata e contraria”.

Si tratta di un momento di memoria voluto dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Rizzo e, inoltre, fino al 3 febbraio, in un settore appositamente predisposto dal 27 gennaio, Giornata della Memoria, nella biblioteca comunale “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta”, è possibile consultare e leggere libri che raccontano la Shoah, manifesti dell’epoca e guardare il video che racconta, tramite frame di film e documentari, il genocidio nazista.

Il settore dedicato allo sterminio nazista è consultabile ogni giorno negli orari di apertura della biblioteca comunale (dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19).

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCampobello, un arresto per furto
Articolo successivoCarabinieri di Ascoli Piceno scoprono traffico di farmaci dopanti. Indagati anche a Trapani