Partanna, scoperti due depositi abusivi di rifiuti dagli agenti di Polizia municipale

429

Due depositi abusivi di rifiuti sono stati scoperti nei giorni scorsi dalla Polizia municipale nell’ambito delle operazioni di controllo e tutela del territorio portate avanti senza sosta dagli agenti. Dai sopralluoghi condotti dal Nucleo operativo di Polizia giudiziaria e amministrativa del Comando locale, diretto dal Vice Comandante Giuseppe Mauro, sono emerse delle violazioni in due diversi siti ubicati nelle contrade S. Martino e Camarro-Montagna.

Attraverso l’attività investigativa e la verifica del materiale rinvenuto nei due terreni sono stati individuati i responsabili dei depositi e ad entrambi è stata contestata la violazione dell’ordinanza sindacale n. 19 del 12/06/2014 e dell’art. 192, commi 1 e 2 del d.lgs 152/06 in tema di rifiuti che prevedono complessivamente sanzioni per 3.400,00 euro.

Una volta ricevuti i verbali con le risultanze delle operazioni il primo cittadino Nicolò Catania, tramite apposita ordinanza sindacale, disporrà la rimozione dei rifiuti e il ripristino dello stato dei luoghi nonché l’obbligo della tracciabilità di tutte le eventuali operazioni di smaltimento.

“La collaborazione fra l’amministrazione e il Comando di Polizia municipale diretto al momento dal Vice Comandante Mauro – afferma Catania – ha permesso ultimamente di dotare il Comando di un’altra telecamera – mobile, al fine di migliorare il monitoraggio di tutte le discariche abusive presenti sul territorio e portare a un’identificazione più agevole degli autori di tali atti di inciviltà che deteriorano il nostro paesaggio e le nostre bellezze naturali”.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteControllo del territorio, i Carabinieri arrestano uno spacciatore e un rapinatore
Articolo successivoStrage casermetta Alcamo Marina: ancora quarantaquattro anni lontani da verità e giustizia