Alcamo, minaccia e aggredisce i carabinieri con un martello: arrestato

4751

ALCAMO. Durante una normale attività lavorativa dei militari dell’Arma (notifica di un “verbale di identificazione, elezione domicilio, nomina di un difensore e informazione di garanzia) un uomo, Gaspare Faraci, alcamese classe 71’, viene arrestato per i reati di resistenza e oltraggio a Pubblico e distruzione di atti.

I fatti sono avvenuti ieri, quando l’uomo dopo aver capito il motivo della visita è andato su tutte le furie, stracciando in mille pezzi il documento e oltraggiando i Carabinieri fino ad aggredirli con un martello. I carabinieri, al termine di una breve colluttazione, hanno prontamente immobilizzato l’uomo rendendolo inoffensivo.

Trasportato presso il Comando della Compagnia di Alcamo, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di rito direttissimo, si è dimostrato, durante la compilazione degli atti di rito, particolarmente dispiaciuto per l’atteggiamento sbagliato tenuto poco prima nei confronti dei Carabinieri. Inoltre, particolare curioso, l’uomo ha avanzato la richiesta di poter avere una pizza al prosciutto per cena. Beneficio concesso, in considerazione del periodo natalizio, dal Comandante della Stazione di Alcamo.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteAeroporto di Trapani Birgi: i Sindacati contro il taglio della Regione
Articolo successivoIl consigliere Nicola Biondo nell’assemblea regionale dell’Anci giovani