Democrazia partecipata. Entro il 16 dicembre le preferenze

477
TRAPANI. C’è tempo fino al 16 dicembre per esprimere la propria scelta nell’ambito di “Democrazia Partecipata” l’iniziativa che coinvolge i cittadini per individuare le spese relative al 2% dei fondi trasferiti dalla Regione al Comune, che per l’anno 2019, ammontano a € 29.002,20.
Tutti gli aventi diritto, residenti nel Comune di Trapani, possono effettuare una scelta tra:
1. Ambiente, territorio e protezione della salute con particolare riguardo alla raccolta differenziata e al verde pubblico
2. Politiche giovanili
3. Promozione attività nell’ambito della tematica “Trapani è donna”
4. Attività culturali
Esprimere la propria preferenza è semplice. Basta andare sulla home page del Comune all’indirizzo www.comune.trapani.it scaricare il modulo di partecipazione, compilarlo in ogni sua parte, allegare una copia del proprio documento di riconoscimento ed inviarlo via mail a: democrazia.partecipata@comune.trapani.it
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCampo rinunzia alla carica di Consigliere Comunale, continuerà a ricoprire quella di Assessore
Articolo successivo”Dal quarto processo sulla strage di Pizzolungo un nuovo tassello di verità”