Chiusa la gara d’appalto per i lavori di risanamento del Porto di Marsala

411
L’assessorato regionale alle Infrastrutture ha completato la gara d’appalto per i lavori di risanamento del Porto di Marsala, nel Trapanese. Ammonta a oltre 800mila euro l’importo dell’opera – aggiudicata questa settimana a un’impresa del Catanese – che prevede il completamento della barriera curvilinea del porto e la riqualificazione della retrostante calata.
Poco più di quattro mesi fa era stato completato dal Governo Musumeci l’iter della progettazione esecutiva. Ha espresso soddisfazione il presidente della Regione Nello Musumeci: «Andiamo avanti a passo spedito – ha dichiarato – verso il raggiungimento di uno degli obiettivi del mio Governo, la messa in sicurezza e il completamento del Porto di Marsala». Aggiunge l’assessore alle Infrastrutture Marco Falcone: «Avevamo preso l’impegno ad accelerare su un’opera che Marsala attende da anni e così è stato. Entro l’anno prossimo la Sicilia occidentale, un territorio a grande vocazione marittima e turistica, potrà contare su un’infrastruttura portuale finalmente moderna ed efficiente».
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteSan Vito Lo Capo, al via progetto su riciclo creativo nelle scuole
Articolo successivoScuola allievi Carabinieri di Reggio Calabria: consegnate le medaglie mauriziane