Trapani. Richiesto finanziamento per la rimozione e smaltimento dell’amianto

614
Dopo l’approvazione del Piano Comunale Amianto approvato dalla Giunta il 29 ottobre scorso,  il Sindaco Tranchida, entro i termini di legge, ha presentato istanza  alla Regione Siciliana – Dipartimento Protezione Civile la  richiesta di finanziamento per la rimozione e smaltimento dell’amianto che interessano una serie di immobili comunali, l’autoparco di via Libica, le scuole di ogni ordine e grado, edifici residenziali e impianti sportivi.
Il piano ha l’obiettivo  di programmare la verifica dei luoghi inquinati e la successiva bonifica con la rimozione, smaltimento o isolamento.
Dopo questa bonifica di immobili comunali sarà cura dell’Amministrazione  continuare a verificare i siti inquinati in zone private,  oltre un migliaio,   al fine di procedere alla successiva bonifica con la rimozione, smaltimento  o isolamento .
“La salute pubblica e l’incolumità fisica della cittadinanza sono gli obiettivi dell’Amministrazione – afferma il Sindaco Tranchida – fermo restando la fattiva collaborazione di cittadini ed imprese“.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteContrasto all’uso di sostanze stupefacenti. Controllo a sorpresa presso un Istituto scolastico alcamese.
Articolo successivoCambiare è possibile