“Il dovere civico di informarsi”, gli alunni di Buseto Palizzolo incontrano la redazione di Alqamah

1321

Il progetto PON rivolto agli alunni di Buseto sui temi della “cittadinanza attiva” per diventare “cittadini responsabili”. Ospite anche un giornalista della redazione di Alqamah.it

BUSETO PALIZZOLO. Si è svolto mercoledì pomeriggio presso l’Istituto Comprensivo “Pitrè-Manzoni” di Buseto Palizzolo la lezione dal titolo “il dovere civico di informarsi”. All’incontro hanno partecipato le classi 4° e 5° elementari della scuola diretta dalla Preside Maria Grazia Sabella. Ospite il giornalista di Alqamah.it dott. Emanuel Butticè che ha spiegato ai ragazzi quanto sia importante il ruolo del giornalista per la società e soprattutto come lavora un cronista sul territorio. Gli alunni hanno rivolto al nostro collaboratore tantissime domande sul mondo del giornalismo, mostrando una straorinaria attenzione e curiosità.

L’incontro rientra all’interno del progetto PON: “Cittadini responsabili si formano a scuola ed in famiglia” che mira a far sviluppare nei bambini una coscienza civica e critica attraverso la comprensione del mondo che li circonda, intesi i diritti generalmente riconosciuti e le situazioni in cui questi vengono violati.

Il progetto ha avuto inizio il 6 novembre 2019 e terminerà il 5 dicembre, e attualmente sono state già affrontate tematiche quali i diritti inviolabili dell’uomo e i diritti dei bambini. Più avanti, gli alunni si cimenteranno nella redazione di un regolamento di classe, mettendo in pratica ciò che apprenderanno nelle successive lezioni.

Il PON, realizzato presso la sede di Buseto Palizzolo dell’Istituto Autonomo Comprensivo “G. Pitrè- A. Manzoni” diretto dalla Dirigente scolastico Dott.ssa Grazia Maria Sabella, è curato dall’esperto esterno Dott.ssa Lia Turrigiano e dalla tutor Insegnante Antonina Ferlito.

“Nell’ottica di spiegare ai piccoli che più arricchiamo il nostro bagaglio di conoscenze, maggiore sarà la possibilità di comprendere ed eventualmente poter difendere i nostri diritti. – affermano gli organizzatori – L’incontro di mercoledì  dal titolo “il dovere civico di informarsi” puntava sulla comprensione del lavoro del giornalista, del diritto e dovere di informare i cittadini, dei possibili pericoli che si corrono con questo tipo di lavoro. Assumeranno – sottolineano – piena consapevolezza dei propri diritti e doveri ed il “peso” che ognuno possiede, all’interno della società, mediante l’esercizio del diritto di voto.  In linea con le attuali tendenze di globalizzazione, – concludono – impareranno ad apprezzare le tradizioni e la cultura della terra natìa ma contestualmente ad essere pronti a divenire “cittadini del mondo”.

“Il nostro giornale ha sempre avuto una particolare attenzione per il mondo della scuola. – ha sottolineato il giornalista di Alqamah.it Emanuel Butticè – Siamo molto felici di poter incontrare gli studenti per dialogare con loro sui temi del giornalismo e della cittadinanza attiva. Sono rimasto particolarmente colpito dalla loro curiosità e voglia di capire come funziona questa professione. Incontri e progetti come questi sono utili per formare le nuove coscienze, soprattutto perché forniscono gli strumenti per diventare cittadini ben informati e protagonisti del proprio territorio.”

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteCastellammare, riapre la succursale delle Poste Italiane in un Container. FOTO
Articolo successivoViolenza sessuale su minore: condannato un uomo di Castellammare del Golfo