Pierobon: “Aspetto tutti in Aula, si vedrà chi vuole cambiare davvero e chi invece vuole che tutto resti uguale”

381
L’assessore regionale all’Energia e servizi di pubblica utilità, Alberto Pierobon interviene sulla riforma dei rifiuti: “Aspetto tutti in Aula su fatti concreti, dove il cambiamento reale si misura con fatti reali ed è lì che si vedrà chi vuole cambiare davvero e chi invece vuole che tutto resti uguale. Basta con le chiacchiere. Questa riforma allinea la Sicilia al resto d’Italia seguendo le indicazioni di Anac, Corte dei Conti e governo nazionale. La stessa Corte che, nel 2017 ha stigmatizzato, cito testuali parole, “l’esistenza di una situazione difficilmente superabile e alquanto preoccupante, posto che il sistema di gestione dei rifiuti delineato dalla normativa regionale vigente si è rivelato inattuabile”.
Ci siamo confrontati a lungo con amministratori locali, sindacati, partiti, associazioni, e siamo aperti a ogni contributo che possa migliorare la norma. La legge garantisce tutto il personale e renderà più efficiente la gestione dei rifiuti in tutta l’Isola. Questa è la realtà. Chi vuole che tutto rimanga uguale, con i disagi per i cittadini, i danni per l’ambiente e gli affari sbagliati, se ne assumerà la responsabilità di fronte ai cittadini siciliani”.
CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteDomani pomeriggio inaugurazione dell’anno accademico dell’UNITRE di Alcamo
Articolo successivoCerimonie celebrative per la Commemorazione dei defunti. Giorno dell’Unità Nazionale e  Giornata delle Forze Armate